Questo sito web utilizza cookie tecnici di sessione, persistenti e di terze parti per la gestione della navigazione. Proseguendo o cliccando su 'Accetto' acconsenti al loro utilizzo.

Dove & Quando

Dove&QuandoLa XVI Edizione della Festa della Matematica si è svolta l'8 marzo 2019.
Nel 2019 la manifestazione ha raddoppiato le sedi.
Gare e attività si sono tenute sia presso l'Arsenale della Pace - Sermig, in Piazza Borgo Dora, 61 - 10152 Torino, sia presso la sede centrale dell'Istituto "Steiner", accanto al Sermig in Lungo Dora Agrigento 20A - 10152 Torino.
 

News e media

La Festa sui Media
 

Edizione 2017. Conferenze e attività

Anche l'Edizione 2017 della Festa della Matematica presenta interessanti occasioni di incontro e discussione che accompagnano lo svolgersi delle gare: le Conferenze e il Mercatino delle Idee. Per partecipare alle attività del mattino come pubblico o visitare l'area espositiva è sufficiente compilare il modulo di iscrizione online. Per esporre i vostri progetti all'interno del Mercatino utilizzate invece il modulo di presentazione esperimenti.

 

Le Conferenze

"La guerra a Marte. La rivoluzione del 1609. Le orbite di Keplero"

Prof. Franco Pastrone, Accademia delle Scienze di Torino

J. Kepler: la guerra a Marte (1600-1609) Il 1609 è un anno cruciale non solo per la pubblicazione dell’opera _Astronomia nova_ di J. Keplero, ma è anche l’anno in cui viene scritto il _ Sidereus Nuncius _di Galileo, che apparirà all’inizio del 1610, dove viene dato l’annuncio della scoperta di quattro satelliti di Giove con l’uso del cannocchiale, dando l’avvio a una rivoluzione nella concezione del cielo stellato che accompagna i risultati di Keplero fino ai giorni nostri. Non sono solo il metodo sperimentale, l’uso di nuovi strumenti ottici, il modello kepleriano che troverà in Newton la sua sistemazione matematica e fisica, a dare il via a un nuovo modo di fare scienza, ma si tratta di una vera e propria rivoluzione nel modo di pensare e di concepire l’universo, la scienza, la filosofia.

La matematicizzazione dell’astronomia, della fisica e delle altre scienze troverà il suo trionfo nel settecento e nei secoli a seguire, ma le origini sono in quei giganti che, lottando anche contro il pregiudizio metafisico e pagando prezzi talora molto pesanti, introdussero un nuovo rivoluzionario modo di affrontare i problemi fisici e astronomici. Ma tutto questo è ben noto. Verranno presentate le linee guida seguite da Keplero nel pervenire alle famose tre leggi ben note fin dalle scuole superiori. Punto centrale del lavoro di Keplero è la guerra a Marte, condotta con grande determinazione dal 1600 al 1609, ma conclusa in realtà solo nel 1618, con la pubblicazione dell’opera _Harmonice mundi libri V_.

Esperimenti matematici

Prof. Albrecht Beutelspacher


Il contenuto della conferenza saranno dei veri esperimenti, semplici dal punto di vista tecnico, ma che daranno la possibilità di entrare nella matematica. La conferenza è adatta sia per i non-matematici che per gli amanti della matematica.

Share